PRINCIPIO DELL' IMMUNOASSAYS

Il principio di base di questi test è la specificità della reazione anticorpo-antigene. Esistono diversi formati di immunoassays (vedere di seguito in "Tipi di test immunologici"), ma tutti implicano un legame anticorpale specifico al suo antigene e una marcatura utilizzata per rilevare il complesso antigene-anticorpo.

La marcatura può essere collegata all'anticorpo primario che si lega all'antigene, a un anticorpo secondario che si lega all'anticorpo primario o ad una porzione di antigene che viene aggiunta al campione e compete con l'antigene da misurare. Per separare il legato dalla frazione libera è necessaria almeno una fase di lavaggio. In realtà, poiché gli immunoassays di solito comportano più fasi di lavaggio, dispensazione e incubazione, le di analisi vengono spesso utilizzate per automatizzare il processo.

TIPI DI IMMUNOASSAY

Immunoassays tramite segnale

Un modo utile per classificare gli immunoassays è il tipo di segnale misurato, poiché questo ha un impatto sulla sua sensibilità e sulla strumentazione necessaria per misurarli. I tipi più comuni di test immunologici sono:

  • ELISA (Enzyme-Linked Immunosorbent Assay) se il segnale è fornito da un enzima che produce un substrato colorato misurato usando l'assorbanza. Di solito vengono misurati utilizzando un lettore ELISA o in una ELISA workstation che automatizza il test completo. Sono il tipo più comune di immunoassay, ma ELISA ha una sensibilità limitata, che può essere migliorata passando a metodi di rilevamento più sensibili.
  • FIA (Fluorescent ImmunoAssay) il segnale è fornito da coloranti fluorescenti (es.FITC); in questo caso la misura viene eseguita utilizzando un fluorimetro per micropiastre.
  • CLIA (ChemiLuminescent ImmunoAssay) il segnale è fornito da un enzima che catalizza una reazione che produce luce. Sono misurati utilizzando un luminometro per micropiastre. La luminescenza è uno dei metodi di rilevamento che fornisce la massima sensibilità.
  • RIA (RadioImmunoAssay) il segnale è fornito da radiazioni provenienti da un radioisotopo, come 125I. Poiché sono spesso isotopi che emettono raggi gamma, vengono solitamente misurati utilizzando un gamma counter. La radiazione è un altro dei metodi di rilevamento che fornisce la massima sensibilità. Nuove tecnologie di rilevamento sono state applicate anche agli Immunoassay come la tecnologia TRF e Alpha.

Immunoassays per formato

Esistono diversi formati di immunoassays, a seconda di quali complessi antigene-anticorpo si formano e dove si trova il segnale da quantificare. Poiché la terminologia deriva dal più comune test immunologico, ELISA, sono spesso chiamati con il nome dei rispettivi formati ELISA:

  • ELISA Direct: l'anticorpo marcato si lega direttamente all'antigene di interesse.
  • ELISA Indirect: l'anticorpo marcato si lega all'anticorpo di interesse, che è legato a un antigene immobilizzato.
  • Sandwich ELISA: l'antigene di interesse viene catturato tra un anticorpo immobilizzato e l'anticorpo marcato.
  • ELISA Competitive: l'antigene campione compete con un antigene inibitore, legandosi a una quantità limitata di anticorpo marcato.

Puoi trovare maggiori informazioni sui formati di immunoassay nella nostra pagina Formati ELISA.

APPLICAZIONI DI IMMUNOASSAY

I immunoassays sono ampiamente utilizzati nella ricerca, nella scoperta di farmaci e nella diagnostica per il rilevamento altamente specifico ed efficiente in termini di costi di analiti inclusi, ma non limitati a:

  • Marcatori tumorali, ad es. AFP, CEA, hCG, PSA ... Marker cardiaci, ad es. CK-MB, CRP, digossina, mioglobina…
  • Assays basati su cellule, ad es. citotossicità cellulare...
  • Allergia, ad es. istamine, uova, latte, mandorle...
  • Carenza di crescita, ad es. hGH Attività enzimatica Screening di ormoni e steroidi, ad es. T4, fT3, TSH …
  • Screening dell'abuso di droghe, ad es. anfetamine, cocaina, LSD ...
  • Screening immunologico malattie infettive, ad es. Clamidia, CMV, epatite, rosolia ... Veterinario, ad es. infezione batterica, fertilità, farmaci, ESB ...
  • Alimenti e bevande, ad es. agenti patogeni, tossine ...
  • Analisi dell'acqua, ad es. contaminazione batterica, tossine, metalli pesanti ...
  • Agricoltura, ad es. endotossine, pesticidi ...
  • Ambiente, ad es. prodotti chimici industriali, pesticidi, tensioattivi …

Measurement of cAMP using AlphaScreen® with the Mithras Mithras LB 940 Multimode Plate Reader Used for AlphaScreen® Signal Detection: Measurement of cAMP Production Induced by a G-protein Coupled Receptor

PDF | 322.9 KB

PhosphoQuest™ assay with Mithras PhosphoQuest™ cell-based ELISA kinase assay with Mithras LB 940 Multimode Reader

PDF | 369.6 KB

HitHunter™ cAMP HS+ assay with Mithras HitHunter™ cAMP HS+ assay with Mithras LB 940 Multimode Microplate Reader

PDF | 515.2 KB

cAMP/IP-One HTplex HTRF® assay with Mithras cAMP/IP-One HTplex cell-based experiment performed on Mithras LB 940 Multimode Microplate Reader using HTRF® technology

PDF | 686.6 KB

Analytical sensitivity using PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA with the Crocodile Analytical sensitivity of samples tested with the Crocodile miniWorkstation in comparison to hand processing using PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA from Prionics AG

PDF | 380.5 KB

Enzo APP ΔC31 ELISA with the Crocodile Automation of the Enzo APP ΔC31 ELISA using the Crocodile miniWorkstation

PDF | 355.8 KB

Sedium R&D BSA ELISA kit with the Crocodile Diagnostic Sensitivity and Specificity of samples tested with the Crocodile miniWorkstation and Bovine Serum Albumin ELISA Kit from Sedium R&D

PDF | 356.9 KB

Demeditec Cortisol free in Saliva ELISA kit with the Crocodile Automation of the Demeditec Cortisol free in Saliva ELISA kit using the Crocodile ELISA miniWorkstation

PDF | 548.5 KB

IDEXX Milk Pregnancy Test with the Crocodile miniWorkstation Automation of the IDEXX Milk Pregnancy Test using the Crocodile

PDF | 352.5 KB

Bioo Maxsignal® Aflatoxin M1 ELISA Test Kit with the Crocodile Automation of the Bioo Maxsignal® Aflatoxin M1 ELISA Test Kit using the Crocodile miniWorkstation

PDF | 385.5 KB

Sension Progesterone Milk ELISA using the Crocodile miniWorkstation Precision, Repeatability, Recovery and Linearity of the Sension Progesterone Milk ELISA using the Crocodile ELISA miniWorkstation

PDF | 697.0 KB

Invitron Intact Proinsulin ELISA using the Crocodile Automation of the Invitron Intact Proinsulin ELISA using the Crocodile miniWorkstation

PDF | 134.9 KB

Serotonin ELISA from DLD Diagnostika using the Crocodile Automation of the DLD Diagnostika Serotonin ELISA using the Crocodile miniWorkstation

PDF | 424.6 KB

Diagnostic Sensitivity and Specificity of PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA using Crocodile Diagnostic Sensitivity and Specificity of samples tested with the Crocodile miniWorkstation and PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA from Prionics AG

PDF | 93.8 KB

Repeatability and Reproducibility of PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA using the Crocodile Repeatability and Reproducibility of tests run on the Crocodile miniWorkstation using PrioCHECK® Toxoplasma Ab porcine ELISA from Prionics AG

PDF | 108.1 KB

STRUMENTI CONSIGLIATI PER IMMUNOASSAYS